Archivio della categoria “informazione”

Una delegazione dell’Universitá di Cagliari sarà a Palermo oggi e domani per partecipare, insieme ad altri 70.000 studenti provenienti da tutta Italia, alle Giornate dedicate al XXV Anniversario delle Stragi di Capaci e di Via D’Amelio.

L’Ateneo cagliaritano ha, infatti, aderito alla prima Call “Università per la legalità“, nata a seguito della sottoscrizione a Palermo, il 23 maggio 2016, del protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e, per il suo tramite del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU), la Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI) e la Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone”. Nello specifico, gli studenti sono stati invitati a sviluppare un progetto avente ad oggetto l’approfondimento di “temi connessi ai valori della Costituzione italiana, con particolare riferimento alla cultura della memoria, dell’impegno e della legalitá attraverso la realizzazione di percorsi di sensibilizzazione e formazione in ambito accademico connotati da un consistente legame col territorio o gli ambiti di appartenenza, nello spirito dei principi della terza missione dell’università”. Da qui l’idea degli studenti del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Universitá di Cagliari dei corsi di diritto processuale penale del prof. Leonardo Filippi e di diritto penitenziario della prof.ssa Maria Francesca Cortesi di incentrare il proprio progetto sul tema dell’Anonima Sarda soffermandosi sugli aspetti storici, criminologici e giuridici attraverso uno studio del lavoro delle Commissioni Parlamentari d’inchiesta, dell’evoluzione normativa e delle sentenze emesse dal Tribunale di Cagliari a riguardo. Nello specifico, il progetto si é concretato in tre convegni (uno presso il Dipartimento di Giurisprudenza, uno presso il Tribunale di Cagliari e uno presso il Liceo E. Arborea di Cagliari) in cui è stato trattato il tema dell’Anonima Sarda ed il maxiprocesso celebratosi a Cagliari nel 1982, effettuando un raffronto con il fenomeno mafioso.

Gli studenti che si recheranno nel capoluogo siciliano (Angius Martina, Balconi Federica, Brau Erica, Dessí Eleonora, Oppo Giorgia, Pilia Gemma, Schirra Daniela, Tangianu Michela) accompagnati da un cultore di materia in diritto processuale penale (dott.ssa Raffaella Atzori) parteciperanno, inoltre, alla diretta Rai da via d’Amelio “FALCONEeBORSELLINO” in onda su Rai UNO

 domani martedì 23 maggio dalle 20.30.

Nel 25° anno dalla strage, la “Quarto Savona Quindici”, questo il nome della macchina, torna a casa, nel giardino della memoria costruito poco lontano da Capaci.
Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Tag:, ,

Comments Nessun commento »

Progetto per i nuovi lavori della rotatoria fronte  stadio Amsicora

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

E’ dal 2008 (vedi post) che denuncio il rischio sgretolamento che corre il nostro amato colle di Monte Urpinu! Percorro le strade che lo circondano quotidianamente, essendo nel mio quartiere, e giorno dopo giorno ho notato che il lato che incrocia la via Dexart , Via Raffa Garzia e  l’inizio del Viale Europa si sta letteralmente sbriciolando. Questa sera poi ho notato che il Comune ha transennato il marciapiede dove sono caduti diversi massi. La strada è sempre trafficata, soprattutto la mattina presto e la sera, da coloro che la percorrono per recarsi al parco a fare ginnastica, e questa caduta di pietre potrebbe essere molto pericolosa.

Speriamo che il comune ponga presto rimedio prima che sia troppo tardi!

Sotto alcune foto che ho scattato stasera.

Tag:, , , , , , , ,

Comments 1 Commento »

 

Questa mattina verso le 9,45, al mercato di San Benedetto, c’era un zona transennata. Mi è stato riferito che durante la notte una parte del soffitto si è staccata portando giù anche la controsoffittatura. C’erano vigili urbani e pompieri che controllavano metro quadro per metro quadro tutta l’area. Il mercato era affollatissimo e tanti erano i curiosi (me compresa) .  C’è da dire che fosse successo in un altro orario poteva finire molto peggio . Certo mi sorge spontanea una domanda:

- ma non era stato restaurato da poco tempo? Dove si trovava colui che avrebbe dovuto confermare la perfetta riuscita del lavoro?

Di seguito un video girato questa mattina

Video importato

YouTube Video

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Erano in 28 mila da  tutto il mondo gli studenti dell’università di Yale, ma il cagliaritano Enrico Ferro ha sbaragliato tutti.

Si è laureato con summa cum laude e onori in Biologia cellulare molecolare ed evolutiva nella prestigiosa università americana. Ferro ha 22 anni, e il 19 maggio scorso, il giorno stesso la cerimonia di laurea, ha saputo di essere il vincitore del premio Alpheus Henry Snow, che viene assegnato allo studente dell’ultimo anno di corso che si è distinto oltre che per i risultati accademici anche per carattere e personalità “tali da risultare fonte di ispirazione per gli altri studenti, stimolando in loro la passione per il sapere“.

C’è da dire che Enrico Ferro è un ragazzo che ha sempre brillato negli studi. Lo ricordano bene i  compagni e gli stessi insegnanti dell’istituto Salesiano Don Bosco di Cagliari dove ha frequentato le scuole superiori.

Istituto Salesiano di Cagliari

 

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Cosa è la Nutripuntura?  E’ un nuovo approccio al Ben-Essere che nasce dall’incontro della medicina tradizionale cinese con la biologia moderna (cfr. Edgar Morin – “La Via”) e si pone l’obiettivo di sostenere la capacità di autoregolazione dell’organismo.

Il 10 e l’11 maggio a Cagliari si terrà il 1° corso base  presso l’ Associazione Culturale Dictatum Discere, Via Salvo d’Acquisto 6, e sarà

tenuto dal dott.  Fabio Burigana.

Lui opera a Trieste come medico antroposofo, specialista in gastroenterologia, omeopata. È presidente dell’Ass. Nutripuntori Italiani (http://anita.pro/) e Presidente dell’Ass. Medicina e Complessità (www.amec.eu).

Il seminario è completamente gratuito sarà preceduto da conferenza illustrativa del corso.

Pagina facebook dell’evento

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Padre Francesco Piras avrebbe compiuto a giorni 99 anni. E’ stato il fondatore della scuola di meditazione,  un movimento che ha a cuore la diffusione della spiritualità nella vita quotidiana delle persone. I metodi di meditazione appresi a lezione, oltre ad apportare un benessere psico fisico nelle persone, predispongono ad uno stile di vita più profondo e consapevole.

Nel 1933 – a 19 anni- padre Francesco entra nella Compagnia di Gesù, dopo aver compiuto gli studi al liceo di Sassari. Inizia la formazione propria dei gesuiti con due anni di noviziato per la formazione ascetica e spirituale, e gli studi filosofici e psicologici all’Alogsianum di Gallarate (Varese); quindi insegna all’Istituto Sociale di Torino (Liceo Classico e Scientifico) e si laurea in lettere all’Università di Torino.

Inizia gli studi teologici; l’ordinazione sacerdotale è nel Luglio 1947; ancora un anno di studi teologici e un anno a Salamanca (Spagna) di studi d’ascetica-mistica.

Ritorna a Torino, all’Istituto Sociale, come guida spirituale degli alunni del Liceo e degli “antichi alunni”. Occupa questo incarico per venti anni. Nel 1950 dà vita al primo “Cineforum” in Italia. Poi lo attende per otto anni un’esperienza, allora d’avanguardia, tra gli operai, nei nuovi stabilimenti Fiat del mezzogiorno.

Ritorna in Sardegna nell’Ottobre 1980, guarito finalmente dal “mal di Sardegna”. Fonda nel 1983, a Cagliari, la Scuola di Meditazione Trascendentale.

La chiesa di San Michele arcangelo sita nella via Azuni, era la sua sede.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

 

foto tratta dal sito http://pierluigimontalbano.blogspot.it

Presentazione del saggioI tre mesi che sconvolsero l’Italia.

Luglio-settembre 1943: documenti inediti dei Servizi di Informazione Militari Italiani.

Venerdì 13 dicembre 2013, ore 18, Search (sottopiano Palazzo Civico), Largo Carlo Felice, 1 Cagliari

I tre mesi che sconvolsero l’Italia. Luglio-settembre 1943: documenti inediti dei Servizi di Informazione Militari Italiani, il saggio di Giuseppe Luigi Nonnis e e di Giampaolo Nonnis, pubblicato da Arkadia Editore, sarà presentato venerdì 13 dicembre alle 18 allo Spazio Search,il sottopiano del Palazzo Civico che ospita la Sede Espositiva dell’Archivio Comunale con ingresso nel Largo Carlo Felice, 1.

I tre mesi che sconvolsero l’Italia è uno studio sui 65 fascicoli del Servizi Informazioni Militari sezione Resoconti Stampa Estera (RSE), salvati in modo fortunoso dopo l’8 settembre 1943 e raccolti nel cd allegatoal saggio. Un documento unico, che aiuta a comprendere l’evolversi delle vicende belliche e dell’armistizio che condussero l’Italia al disastro. Conservati per sessant’anni, i fascicoli coprono il periodo dal 3 luglio al 7 settembre 1943, e riferiscono ampiamente, senza filtri censure, ciò che la stampa estera pensava della guerra degli italiani.

Il volume, la cui prefazione è curata da Alfio Caruso con una presentazione di Salvatore Pirastu, si compone di una prima parte che riassume cronologicamente la cronaca di quei mesi drammatici, in base anche ai RSE.

Nella seconda parte vengono illustrati a tutto tondo i protagonisti di quelle giornate convulse: il Re, il Duce, i gerarchi, i militari. La terza parte del volume contiene la testimonianza di colui che salvò dalla distruzione i preziosi documenti del SIM.

La serata vedrà la partecipazione degli autori, Giuseppe Luigi Nonnis e Giampaolo Nonnis, di Salvatore Pirastu e del giornalista Pietro Picciau.

Giampaolo Nonnis, nato nel 1946, ha prestato servizio nella Marina Militare dal 1966 al 1972 come tecnico elettronico. Congedatosi ha insegnato in diverse scuole tecniche. Supervisore presso l’Università di Cagliari per le attività di sostegno didattico e metodologico nella Scuola di Specializzazione per l’insegnamento ad allievi con bisogni speciali nelle scuole secondarie. Appassionato di storia militare, è autore di articoli e racconti pubblicati su giornali e riviste.

Giuseppe Luigi Nonnis, nato nel 1945, dirigente scolastico in pensione, ha partecipato per oltre tre anni a Bruxelles al progetto Helios, voluto dall’Unione Europea per l’integrazione delle persone con bisogni speciali nella scuola, nel lavoro e nella vita sociale. Giudice onorario presso la sezione minori della Corte d’Appello di Cagliari è autore di numerose pubblicazioni e monografie di carattere storico ed è stato insignito dal Presidente della Repubblica Ciampi della medaglia d’argento “Benemeriti della Cultura”.

La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Cagliari, Assessorato alla Cultura- Servizio Cultura e Spettacolo – Ufficio Archivio Storico Biblioteche.

 Ufficio stampa Arkadia Editore

Tania Murenu

3462151446

ufficiostampa@arkadiaeditore.it

www.arkadiaeditore.it

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

 

Quaranta anni fa a Milano, Franca Rame è stata caricata su un furgoncino e violentata da una squadra neofascista. Ha subito violente torture: le hanno spento addosso delle sigarette, l’hanno sfregiata con una lametta e le sono entrati dentro in quattro.

Questo testo racconta con una verità disarmante questa violenza, minuto per minuto. Franca Rame per molti anni ha dichiarato che si trattava di una lettera di una donna pubblicata su una rivista, a testimonianza di quanto una simile violenza possa lacerare le corde più profonde di una animo femminile costretto a subire certe atrocità.

Nel finale Franca Rame, dopo aver camminato da un parco cittadino alla via Fatebenefratelli, guarda il palazzo della questura ed immagina il trattamento che le sarebbe stato riservato dai poliziotti (allora tutti maschi): le loro imbarazzanti domande (ha provato l’orgasmo? come era vestita?) e i loro mezzi sorrisi. Franca Rame era una prima di tutto una donna, una gran bella donna, un’attrice…ma soprattutto un’attivista di sinistra che conosceva bene gli ambienti della questura in quegli anni, quando ancora esisteva il matrimonio riparatore; sapeva bene come la violenza sessuale fosse inquadrata nella giurisprudenza di allora.

Ecco perché guardando quel palazzo, lo stesso da cui precipitò l’anarchico Pinelli all’indomani della strage di piazza Fontana, ci pensa e ci ripensa, e poi decide di tornare a casa e denunciare i suoi aggressori il giorno a seguire. “Torno a casa, si … torno a casa. Li denuncerò domani”.
Questa sera alle 18 al Lazzaretto Di Cagliari

Elena Pau interpreta Franca Rame
A seguire, la tavola rotonda “Quali azioni contro la violenza”.
Con Gabriella Acca, primo dirigente Polizia di Stato, Anna Rita Ecca, Consigliere OMCeO Cagliari, Rosanna Mura, Presidente Comitato Pari Opportunità Ordine Avvocati di Cagliari, Luca Pisano, Direttore Master in criminologia IFOR.

Modera il giornalista Giacomo Mameli.

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

LIONS CLUB. Il padre di Emergency incontra i colleghi medici e gli studenti

Il fondatore di Emergency torna oggi a Cagliari dopo tre anni per parlare di un tema a particolarmente caro al medico e tristemente di grande attualità: “Guerra ,medicina e diritti umani”. La manifestazione fortemente voluta ed organizzata dal presidente ed i soci del Lions Club Monte Urpino Cagliari, si articolerà in due conferenze: una stasera al Brotzu e la seconda domani mattina al liceo classico Dettori.
Il primo appuntamento,  questa sera, era  indirizzao ai  medici ed infermieri dell’Ospedale;il tema conduttore sarà: “Guerra , medicina e diritti umani”.

La seconda conferenza altrettanto importante si terrà domani alle 10 all’aula magna del liceo Dettori di via Cugia. In questa sede Gino Strada e lo staff di Emergency terranno una conferenza ai ragazzi delle scuole superiori di Cagliari dal tema : “Un’esperienza di medicina e la pratica dei diritti umani”.

Alla manifestazione hanno aderito con il loro patrocinio la Presidenza della Regione, la Provincia e il Comune di Cagliari.
Luigi Strada, è nato a Sesto San Giovanni nel 1948, come chirurgo ha operato nel campo del trapianto di cuore fino al 1988, poi si è dedicato chirurgia traumatologica e la cura delle vittime di guerra. È per questa sua specializzazione che dal 1989 al 1994 ha lavora con la Croce Rossa in varie zone di conflitto: Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia ed Erzegovina. Ed è stata questa esperienza sul campo che ha motivato Strada ed un gruppo di colleghi a fondare Emergency, l’associazione umanitaria internazionale per la riabilitazione dei conflitti che, dalla sua fondazione nel 1994 alla fine del 2010, ha assistito gratuitamente oltre 4 milioni di pazienti.

Nella foto sottostante il Liceo Dettori in una foto degli anni ’50

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Oggi 2 aprile 2013, l’Associazione Diversamente Onlus e l’intera comunità autistica mondiale celebreranno la sesta Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sull’Autismo, così proclamata dalle Nazioni Unite.

Per sottolineare questa storica giornata, l’Associazione Diversamente Onlus si unisce a Autism Speaks la più grande organizzazione di familiari di persone con autismo degli Stati Uniti d’America, e partecipa alla loro campagna internazionale «Light it Up Blue». Nel quadro di questa campagna, i monumenti, gli edifici pubblici e le abitazioni private del mondo intero saranno illuminate di blu per “illuminare” l’autismo.

Come probabilmente voi già sapete, l’autismo è un disturbo  neurologico di tipo complesso che colpisce prevalentemente la sfera comunicativa, la sfera comportamentale e l’interazione sociale. L’autismo colpisce 1 bambino su 110, tre su quattro di loro sono maschi, dunque un ragazzo ogni 70. L’autismo è diffuso in tutto il mondo, indipendentemente dalla classe sociale, culturale o dalla zona geografica. E’ divenuto una fonte di preoccupazione crescente nel campo  della sanità pubblica a livello
internazionale.

Al fine di richiamare l’attenzione su un disturbo che colpisce almeno 67 milioni di persone nel mondo, la sera di lunedì 1° Aprile 2013 (il primo giorno del mese di sensibilizzazione sull’Autismo) e la sera del Martedì 2 Aprile 2013 (Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sull’Autismo), hanno deciso di partecipare a questa campagna internazionale:

 Amministrazione Comunale di Cagliari che illuminerà di blu il Palazzo Civico

Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sull’Autismo

 Amministrazione Comunale di Villasor che illuminerà di blu il Palazzo Municipale, l’ex acquedotto dismesso e il campanile della chiesa parrocchiale San Biagio

 Il THotel di Cagliari che illuminerà di blu l’ultimo piano della torre, una zona del Bar e le nicchie della hall

Il Centro Commerciale Naturale di Villasor con  circa 40 attività commerciali che oltre ad illuminare di blu la notte tra l’1 e il 2 aprile per tutta la giornata dell’1 e del 2 modificherà la propria grafica sul sito www.ccnvillasor.it e sul proprio profilo facebook Centro Commerciale Naturale Villasor adottandone una adatta per l’occasione.

Tantissimi privati cittadini che accenderanno una lampadina blu nella propria abitazione.

L’Associazione Diversamente onlus in occasione del prossimo 2 Aprile si rende disponibile a partecipare a eventi televisivi o radiofonici e a rilasciare interviste dedicate al mondo dell’Autismo. (Tel 3338944791 info@diversamenteonlus.org)

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

 

 

Venerdi 8 Marzo, nella sala dei convegni dell’Ospedale Brotzu, si terrà una scuola di partecipazione politica aperta a tutti.

Parteciperanno il sindaco Massimo Zedda,  il Presidente della provincia Angela Quaquero  e Mons. Arrigo Miglio.

 

 

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Quante volte avremmo desiderato che le linee dei bus cittadini fossero rapidi nel loro percorso! Ebbene , il sogno sta per diventare realtà.

Nella Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, proviamo insieme il Bus Rapid Transit tra Piazza Repubblica e piazza Matteotti.
Speriamo che sia un altro piccolo passo verso la Cagliari di domani.
Da domani e per tre giorni il BRT (Bus Rapid Transit), sarà un servizio di trasporto pubblico interamente su corsia preferenziale che collega Piazza Repubblica e la stazione MetroCagliari a piazza Matteotti.

Di seguito il comunicato stampa congiunto di Comune e Ctm con gli orari delle corse di prova, che saranno aperte al pubblico. GRATIS !

Sperimenta gratuitamente il servizio bus veloce tra piazza Matteotti e piazza Repubblica nei giorni 20-21-22 Settembre

Nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, l’Amministrazione comunale di Cagliari ed il CTM effettueranno nei giorni 20-21-22 Settembre delle simulazioni per valutare il nuovo servizio di BRT -Bus Rapid Transit – tra Piazza Matteotti e Piazza Repubblica.

L’obiettivo dei test sarà quello di verificare l’operatività del servizio valutando la velocità commerciale e l‘affidabilità su un percorso tutto in corsia preferenziale.

 Per realizzare questi test CTM utilizzerà 3 nuovi veicoli da 12m, con apposita livrea e facilmente identificabili, che percorreranno

ogni 10 minuti  il percorso che si snoderà su sede riservata tra piazza Matteotti e la stazione MetroCagliari di piazza Repubblica.

Proprio per l’occasione, dopo circa 15 anni, verranno create a Cagliari delle nuove corsie preferenziali in via Dante, in viale Cimitero ed in viale Bonaria.

L’esperimento, al quale potranno partecipare gratuitamente i passeggeri, sarà ripetuto per 3 giorni (giovedì, venerdì e sabato).

Il giovedì sarà effettuato dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 21,

 il venerdì e il sabato sarà effettuato dalle 7 alle 10, dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 21.

Per facilitare l’utilizzo del servizio saranno presenti hostess in piazza Repubblica e in piazza Matteotti per fornire tutte le informazioni sul servizio.

Proprio per rendere maggiormente attendibili i test è importante la partecipazione dei cittadini.

Così come in altre città del mondo, con il sistema BRT la città di Cagliari si pone all’avanguardia per il miglioramento della qualità del servizio, sperimentando nuovi sistemi di trasporto.

Video importato

YouTube Video

 Scheda tecnica

 Che cos’è il BRT: è un sistema di trasporto su gomma con autobus da 12 o da 18 m che percorrono un tracciato tutto in corsia riservata. Il BRT è stato introdotto negli USA negli anni 90 e rappresenta un ottimo compromesso tra il sistema tradizionale di BUS e le metropolitane leggere. Ha il vantaggio di richiedere dei costi d’investimento e di gestione decisamente inferiori di una metropolitana leggera ed una flessibilità operativa in caso d’interruzioni di traffico decisamente superiore ai sistemi su ferro. Di contro ha una capacità inferiore a quello delle metro leggere, ma può essere utilizzato fino a una domanda di traffico di 3500 passeggeri/ora, un valore ben al di sopra degli standard cagliaritani.

 

Operatività

 

Giovedì 20 Settembre: ore 12-15; 18-21.

Venerdì e sabato 21-22 settembre: ore 7-10;12-15; 18-21.

 

Frequenza operativa: 10 min

 

Fermate previste: Piazza Matteotti (fronte stazione FS), via XX Settembre (ex Corte dei Conti), piazza Repubblica (fronte MetroCagliari), Viale Bonaria (fronte Banco di Sardegna).

 

Tariffe: servizio gratuito.

Tag:, , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Avete presente quel distributore di benzina sito alla fine della via Tuveri, nella piazza Repubblica quasi vicino alla farmacia e alla Stazione della metro? Ebbene lì c’ è un Benzinaio Virtuoso. Lui si chiama Fabio Pala. Perchè lo sto nominando? Perchè è una persona onesta. Ma ora vi spiego.

Questa mattina scrivevo su facebook che ogni giorno siamo tempestati da cattive notizie, che i quotidiani online sono dei veri bollettini di guerra , che si parla sempre di persone disoneste,, che rubano, spacciano e non pagano le tasse.

Questo pomeriggio ho avuto una piccola disavventura. Sono entrata in un distributore per fare benzina col self service, ma ho sbagliato mettendo gasolio. Un danno che inizialmente pensavo enorme. Su facebook gli amici si sono susseguiti in diretta nel darmi suggerimenti e consigli mentre mi trovavo in mezzo alla strada senza sapere come agire. Mi sono recata a piedi dal meccanico più vicino che voleva che gli lasciassi l’auto un paio di giorni con una previsione di 300 euro circa per risolvere il problema. Naturalmente avrei dovuto spendere per un carroatrezzi che gliela portasse.  Mi raggiunge mio marito, che avendo consultato internet, tenta la soluzione del traino fino ad un altro benzinaio, Fabio Pala, appunto, che ci suggerisce di fare il pieno, unica soluzione possibile.

Ma la macchina non pareva riprendersi. Il sig. Pala, senza guardare l’orologio e sia durante che dopo la fine del suo orario di lavoro, si è messo a disposizione fino alla risoluzione, facendo spurgare l’auto dal gasolio e tutto questo  piegato in due davanti al motore.

Non ha voluto essere pagato per nessun motivo. Lo voglio ringraziare così, su internet , come  notiziache corre veloce in rete e che questa volta non è una notizia negativa. Questa  è una bella notizia ed è giusto che la gente sappia ed abbia ancora un po’ di fiducia nella vita sapendo che esiste ancora gente onesta,

E allora, se capita di rifornirvi lì, nel distributore di via Tuveri angolo piazza Repubblica, sappiate che potrete ringraziarlo dicendo che il suo nome gira in rete come quello del BENZINAIO VIRTUOSO,  nominato così dalla Cagliaritana.

Vi regalo una foto degli anni 50 in cui, la piazza Repubblica era ancora in fase di costruzione.

 

Tag:, , , , , , ,

Comments 3 Commenti »

Ecco alcune immagini di oggi che riguardano la zona di Monte Urpinu interessata dall’incendio (vedi post), scoppiato avantieri pomeriggio e protrattosi per tutta la serata.

Sotto una foto scattata la scorsa settimana

Tag:, ,

Comments Nessun commento »

Il colle – parco di Monte Urpinu questo pomeriggio è stato assediato da un vasto incendio che partiva dalla parte bassa di  viale Europa, all’incrocio con via Raffa Garzia, via Besta, via Dexart. Un lato del monte abbandonato da tempo perchè considerata zona militare, zona piea di sterpaglie,  ricettacolo di topi e blatte e ahimè anche abitazione di qualche clochard.

Gli elicotteri hanno lavorato a pieno ritmo sorvolando a bassa quota le abitazioni circostanti. Il servizio di polizia ha bloccato il traffico  e le tante persone curiose che rischiavano di intralciare le operazioni di spegnimento.

Sotto, un video che ho realizzato questa sera alle 20. Si potranno notare ancora i diversi focolai.

Video importato

YouTube Video

 

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Il Comune di Cagliari cerca un Funzionario Psicologo. Accesso in mobilità volontaria

E’ affisso all’albo pretorio online nel sito del Comune l’avviso di mobilità volontaria per un posto a tempo determinato. Domande entro l’8 agosto

Pubblicato all’Albo pretorio e nel sito Internet del Comune (www.comune.cagliari.it) un avviso di mobilità volontaria per la copertura di n. 1 posto di Funzionario Psicologo, Categoria D, a tempo indeterminato (art. 30 del D. Lgs. 165/2001)
Gli interessati potranno consultare copia integrale dell’avviso di mobilità presso l’Ufficio Concorsi del Comune di Cagliari – Palazzo Civico Via Roma, 145 – Telefono 0706777041 –   0706777085 – 0706777293 – 0706777019 e sul sito istituzionale del Comune di Cagliari www.comune.cagliari.it .
La domanda di partecipazione, redatta secondo il fac simile allegato all’avviso, dovrà pervenire, a pena di esclusione, all’Ufficio Protocollo del Comune – Palazzo Civico Via Roma entro il prossimo 8 agosto 2012.
Si precisa che anche le domande spedite a mezzo del servizio postale o (per i soli titolari di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata) tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), dovranno comunque, a pena di nullità, pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune o alla casella di posta certificata, entro il suddetto termine.

Comments Nessun commento »